Indecisi tra sebo inibizione o elasticità cutanea?

Meglio una crema che idrati e che renda la pelle più elastica o che inibisca la produzione di sebo che può portare all’acne?  Non c’è bisogno di scegliere uno di questi benefici se utilizzerai lo Zinco PCA nel tuo cosmetico.

 

Lo Zinco PCA va a colpire il processo di sintesi del DHT (prodotto metabolico del testosterone chiamato Diidrotestosterone) che stimola le ghiandole sebacee a secernere il sebo. Questo derivato del testosterone viene sintetizzato da un enzima: la 5 Alfa Reduttasi. Lo Zinco ha la proprietà di inibire l’azione di questa molecola e per questo è in grado di rallentare la produzione di sebo. Lo Zinco PCA, inoltre, permette anche di celare i tipici odori della pelle dovuti a questi squilibri ormonali.

 

Recenti studi hanno dimostrato come lo Zinco PCA permetta di rallentare l’evoluzione naturale della pelle. Infatti agisce come un agente foto-protettore in grado di bloccare gli enzimi deputati alla degradazione del collagene (processo chiamato collagenasi), aumentando la sintesi del collagene di tipo I. La protezione dai danni che provocano i raggi solari deriva dalla capacità dello Zinco PCA a promuovere l’inibizione dell’ Activation Protein-1 (una molecola che si attiva con l’esposizione ai raggi UVA). Questa sostanza è un fattore di trascrizione genetico che promuove la sintesi della collagenasi.

 

Tutte queste proprietà conferiscono allo Zinco PCA un ottimo elemento per esercitare un’azione anti seborroica e acneica, idratare e allo stesso tempo proteggere la pelle dai danni causati dall’ambiente circostante contribuendo a mantenere la naturale elasticità della pelle

 

Per acquistare la crema con la giusta concentrazione di Zinco PCA per combattere l'acne e rigenerare allo stesso tempo la tua pelle clicca qui http://www.hekatecosmetics.com/it/buy_pacchetto/4/step1/

 

Bibliografia

Zinc l-pyrrolidone carboxylate inhibits the UVA-induced production of matrix metalloproteinase-1 by in vitro cultured skin fibroblasts, whereas it enhances their collagen synthesis. Int J Cosmet Sci. 2012 Feb;34(1):23-8.

Inhibition of 5 alpha-reductase activity in human skin by zinc and azelaic acid. Br J Dermatol. 1988 Nov;119(5):627-32.

Regulation and composition of activator protein 1 (AP-1) transcription factors controlling collagenase and c-Jun promoter activities. Biochem J. 2001 Dec 15; 360(Pt 3): 599–607.

1 K., Imahori et al., Seikagakujiten (Biochemical Dictionary), Tokyo Kagaku Dozin, 3 (1987) 2 Y. Kagawa, Standard Tabels of Food Composition in Japan, 371 (2004) 3 Encyclopedia of Cosmetics (ed. Society of Cosmetic Chemists of Japan), 306 (2003) 4 D. Stamatiadis, Marie-Claire Bulteau-Portois and Irene Mowszowicz, British Journal of Dermatology, 119, 627-632 (1988) 5 Yasuro Sugimoto, Irma Lopez-Solache, Fernand Labrie and Van Luu-The, Journal of Investigative Dermatology, 104, 775-778 (1995) 6 Mitsui T, New Cosmetic Science, Elsevier, 467 (1997) 7 P. G. Crounse & S. Rothberg (1961) 8 H.W. Spier, G. Pasher, Hautarzt, 7(12), 1956

INDIETRO